Maree in Bretagna

Tutte informazioni utili sulle maree in Bretagna per le vostre passeggiate.

Maree in Bretagna

In Bretagna il mare sale e scende due volte al giorno con una variazione di 50 mm ogni giorno.

Quando la luna è sopra al mare, attira l’acqua verso di sé ed il livello del mare aumenta: è l’alta marea. Sei ore dopo, la luna non è più sopra all’acqua e l’attrazione non si esercita più: è la bassa marea. La potenza di questa attrazione dipende dalla posizione relativa della luna e del sole rispetto alla terra. Quando tutti e tre sono allineati, l’attrazione è massima; è la marea viva o grande marea.

Questo fenomeno, nel corso del quale il mare sale e scende maggiormente, si verifica ogni quindici giorni al momento della luna piena o della luna nuova. In Bretagna, le più importanti, grandi maree avvengono a marzo e a settembre, al momento degli equinozi.

Se desiderate fare delle lunghe passeggiate lungo i litorali, alla scoperta di fari e grotte fra le rocce è importantissimo che consultiate gli orari delle maree disponibili presso tutti gli uffici del turismo locali.

Le più grandi maree d’Europa

Oltre all’attrazione degli astri, la configurazione delle coste esercita una grande influenza sull’ampiezza delle maree. Tenuto conto della loro situazione geografica, le coste della Manica sono teatro delle più grandi maree d’Europa.

Il “flusso e riflusso”, ovvero la differenza di livello tra l’alta e la bassa marea, è un fenomeno eccezionale in Bretagna. È il più forte d’Europa e raggiunge per esempio 5,45 m a Penmarc’h, 12 m nella baia di Saint-Malo.

I mulini a marea

Precursori nell’ingegnosità energetica, i contadini bretoni hanno costruito mulini a marea, chiamati “ad acqua blu“.

La forte ampiezza delle maree ed il taglio particolare delle coste hanno favorito la proliferazione di questi mulini che utilizzano l’energia naturale delle maree per macinare il grano. Rimangono un centinaio di mulini a marea in Bretagna.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 2.7 su 6 voti