Saint-Malo

Saint-Malo

La vocazione marinara di questa città fortezza si percepisce in ogni angolo.

La vocazione marinara di questa città fortezza si percepisce in ogni angolo.

Nata come città dei corsari dall’antica tradizione piratesca, ha conservato nei secoli uno spiccato spirito d’indipendenza e di bellicosa autonomia, indiduabile nelle imponenti fortificazioni protese sull’oceano che le conferiscono un’aria fiera e maestosa.

Purtroppo, soprattutto nei mesi estivi, Saint-Malo è presa d’assalto dai turisti e l’alta concetranzione di bar, ristoranti e caffè rendono la sua visita rumorosa e spesso difficoltosa.

Nonostante questo, il gioco delle maree, la splendida posizione sul fare e il fascino antico, rendono questa città fortezza di una bellezza sconcertante.

Da vedere e da fare

  • Il cuore della città è Intra-Muros, la cittadella fortificata: dovete perdervi nelle tante viuzze alla scoperta degli scorci più suggestivi, dove potrete incontrare i lussuosi palazzi dei mercanti (da vedere la Maison de Corsaire), la cattedrale e gli imponenti bastioni.
  • Il giro dei bastioni è un’esperienza davvero unica, per i paesaggi che potrete ammirare, per l’odore della salsedine e la vista sulle case e sulle strada! Di notte è particolarmente suggestivo!
  • Château de Saint-Malo: costruito dai duchi di Bretagna, oggi ospita il Musée du Château che narra la storia della città e della sua tradizione marinara. Da non perdere la salita alla torre per ammirare lo splendido paesaggio: è indicato solo a chi nn soffre di vertigini a causa delle ripidissime scale, strette e tortuose.
  • Una bellissima passeggiata da fare quando si abbassa la marea è quella di raggiungere a piedi l’Île du Grand Bé, una piccola isoletta rocciosa dove è sepolto lo scrittore francese Chateaubriand. Ricordatevi di informarvi molto bene degli orari delle maree perchè una volta salite la strada rimane sommersa per circa 6 ore.
  • Poco più in là si trova anche il Fort du Petit Bé, sempre edificato dall’architetto Vauban.
  • Il Musée Jacque Cartier vi porterà a scoprire le grandi imprese del celebre navigatore che scoprì il Canada nel 1534.
  • Gli amanti delle profondità marine potranno visitare l’acquario cittadino, uno dei più belli d’Europa, dotato anche di vasca tattile per avvicinare grandi e piccini ai misteri della natura.

Consigli

  • Esiste un biglietto cumulativo per visitare i principali musei della città.
  • Se amate il mare non lasciatevi sedurre dalle spiagge della città, senza meriti e molto affollate: andando poco oltre troverete calette deliziose.
  • Se amate le fresche fragranze dei mercati non perdetevi le golosità in vendita alla Halle au Blé o il martedì e venerdì mattina in place de l’Herminé.
  • Se amate il mare e volete godervi la città da un prospettiva inedita potete fare un’escursione in barca con le tante compagnie che attraccano al porto.
  • La città, ribattezzata da alcuni “cibificio”, è davvero piena di locali e ristoranti, per cui sarà molto difficile scremare i buoni posti per gustare un’autentica cucina bretone: per sfuggire alle zone più affollate cercate intorno a Place du Marchè du Legumes e place Chateaubriand.

Feste ed eventi

  • Route du Rock: artisti celebri si radunano qui a metà febbraio e metà agosto.
  • Étonnants Voyageurs, festival letterario tra maggio e giugno.
  • Folklores du monde: questa manifestazione celebra le danze popolari da tutto il mondo che si esibiscono all’inizio di luglio.
  • Festival du musique sacrée: concerti all’ombra della cattedrale tra luglio e agosto.

Dove dormire a Saint-Malo

Cerchi un Hotel a Saint-Malo? Clicca qui per vedere tutti gli alloggi disponibili a Saint-Malo